Il sottosegretario Sasso ha fornito la cifra di impegno alla Camera e motivato la contestata scelta

·2 minuto per la lettura
Uno degli ingressi dell'area di Coltano destinata a base militare
Uno degli ingressi dell'area di Coltano destinata a base militare

Fino ad oggi, 22 aprile, la domanda su quanto costerà la base militare nel parco di Coltano aveva avuto solo risposte da parte di quanti, e non sono pochi, a quella base vicino Pisa si oppongono per questioni ambientali. A dare la cifra esatta e rispondere in ordine alle perplessità in ordine ad un sito militare in zona parco ci ha pensato il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso.

Base militare nel parco di Coltano, la somma per costruirla

Il vice ministro del governo Draghi lo ha fatto rispondendo ad a una interpellanza urgente della deputata toscana Yana Ehm ed ha fornito la cifra di impegno alla Camera e motivato la contestata scelta. Sasso ha confermato che per la maxi base in cui dovranno addestrarsi i Gis, il Tuscania ed i Cinofili dei Carabinieri per l’antiterrorismo il governo ha stimato un costo complessivo dell’opera di 190 milioni di euro. E sul luogo, tanto contestato? Il sottosegretario ha detto che il sito per la base si trova “in una posizione del tutto marginale del parco regionale ma ha importanza strategica perché dista meno di 10 chilometri sia dall’aeroporto di Pisa, dove è collocata la 46esima Brigata dell’Aeronautica Militare, sia dalla principale area addestrativa di cui si avvalgono il Gis e il Reggimento Tuscania”.

I fondi non saranno quelli del Pnrr

L’interpellanza era anche sull’origine dei fondi, attribuiti al Pnrr, ma Sasso ha spiegato che quanto era emerso dal decreto del 22 marzo firmato da Mario Draghi ha una collocazione finanziaria differente: quella delle “più agili” risorse per lo Sviluppo e la Coesione 2021/2027. Il progetto verrà eseguito con procedura accelerata, vale a dire con libertà di scavalcare quasi tutti i vincoli ambientali e paesaggistici, una procedura che dovrebbe essere seguita da un commissario ad hoc.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli