Il suono tridimensionale dei Berliner anche in streaming

(Adnkronos) - Il tipico suono tridimensionale dell Philharmonie di Berlino arriva anche online sulla Digital Concert Hall, la piattaforma streaming dei concerti dei Berliner Philharmoniker. Grazie alla tecnologia Immersive Audio (Dolby Atmos), infatti, la Digital Concert Hall offre ora ai suoi utenti una nuova dimensione nell'esperienza del suono grazie a un algoritmo basato sul Dolby Atmos, adattato alla straordinaria acustica della Philharmonie di Berlino della quale riproduce il suono in tre dimensioni nei concerti d'archivio della Digital Concert Hall.

La percezione della dimensione spaziale della musica permette agli utenti della Digital Concert Hall di immergersi completamente nella musica e vivere l'emozione della spazialità del suono come se fossero seduti in una delle poltrone della Philharmonie. La nuova tecnologia riguarda i concerti delle ultime quattro stagioni dei Berliner, ma nel tempo verranno rimasterizzati anche quelli delle stagioni precedenti, senza costi aggiuntivi. Dolby Atmos lo è supportato da numerosi dispositivi che vanno dalle semplici cuffie alle apparecchiature per l'home cinema con diversi altoparlanti.

La Digital Concert Hall dei Berliner Philharmoniker è la piattaforma di streaming video dell'orchestra, che trasmette online i concerti dal vivo dalla Philharmonie a partire dalla stagione 2008, offrendoli in un archivio on-demand in continua crescita. Centinaia di registrazioni di concerti con molti grandi artisti della musica si possono già trovare lì, integrati da documenti, interviste e film. Tutti i contenuti della Digital Concert Hall sono accessibili su Internet su digitalconcerthall.com e tramite una varietà di dispositivi digitali come televisori, tablet e smartphone. La Digital Concert Hall è supportata dal suo partner di streaming Internet Initiative Giappone (IIJ) dal 2016.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli