Il super immobile dell’oligarca russo sequestrato a Parigi

featured 1603630
featured 1603630

Milano, 3 mag. (askanews) – Un lussuoso e magnifico edificio di epoca haussmaniana a due passi dal Musée d’Orsay con vista sulla Senna e Les Tuileries. L’immobile di proprietà dell’oligarca russo Alexey Kuzmichev è stato sequestrato su iniziativa del ministero dell’Economia francese insieme ad altri, nell’ambito di una operazione in tutta la Francia, come conseguenza delle sanzioni europee contro l’invasione russa in Ucraina.

L’edificio, in Rue de Solferino, di 1850 metri quadrati, era stato ceduto nel 2012 per circa 28 milioni di euro dal gruppo Pernod Ricard che qui ha avuto la sua sede europea a partire dagli anni Cinquanta quando il palazzo con vetrate e affreschi Art Nouveau venne acquistato dall’imprenditore francese Paul Ricard.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli