Il tampone a Milano è un miraggio, code fuori dalle farmacie

·1 minuto per la lettura
featured 1557823
featured 1557823

Milano, 27 dic. (askanews) – Farmacie chiuse per Natale e Santo Stefano. E le poche aperte sono quasi tutte sprovviste di tamponi per il covid-19. Succede così che a Milano una delle poche farmacie aperte e provviste di tamponi sia presa d’assalto. In Via Salasco l’intera strada è una lunga fila di ore e ore per eseguire il tampone: in fila ci sono centinaia di persone. Chi perché sospetto positivo, chi perché entrato in contatto con una persona che ha contratto il virus. E chi ancora perché necessita della certificazione dopo il tampone per compiere un viaggio di lavoro. In un’altra farmacia in zona Moscova i tamponi sono esauriti, i pochi che sono riusciti a prenotare gli ultimi disponibili aspettano in fila il loro turno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli