Il Teatro Manzoni di Roma riparte, nel ricordo di Carlo Alighiero

·2 minuto per la lettura

Un altro teatro romano , il Manzoni, riapre il sipario annunciando una stagione che si svilupperà dal 30 settembre fino al 12 giugno. Il direttore artistico Pietro Longhi, registi, attori e attrici in cartellone - tutti presenti in palcoscenico per un brindisi virtuale - non possono però che iniziare dal ricordo di Carlo Alighiero, il regista e attore recentemente scomparso che con la compagna di vita familiare e artistica Elena Cotta aveva fatto del Manzoni la sua seconda casa.

"Presentare la stagione senza Carlo è un vuoto enorme, difficile da colmare: ma cercheremo di andare avanti con il suo insegnamento e soprattutto con il suo spirito", assicura Longhi che a tal proposito racconta un aneddoto significativo. "Negli anni Novanta il teatro Manzoni era andato a fuoco, in sala tutti eravamo in lacrime e disperati mentre i pompieri erano impegnati a spegnere l'incendio; lui arrivò che ancora le fiamme non erano state domate, si guardò intorno e con il sorriso disse 'però, non è poi così male questo colore grigio fumo'...".

Tornando alla stagione, il sipario si alzerà il 30 settembre per la prima di 'L'inquilina del piano di sopra' di Pierre Chesnot con Pietro Longhi e Paola Tiziana Cruciani per la regia di Silvio Giordani. "Finalmente possiamo riabbracciarci - si rivolge la Cruciani agli abbonati - dopotutto siamo 'congiunti' visto che per noi il pubblico è un mezzo parente!". Si prosegue dal 26 ottobre con Paola Quattrini in 'Slot' scritto e diretto da Luca De Bei sul tema delle ludopatie e dal 25 novembre con 'I soldi, no!' per la coppia formata da Corinne Clery ed Enzo Casertano.

Quindi, sarà la volta di Stefano Santospago - reduce dalle fatiche artistiche estive del ciclo di spettacoli classici al Teatro Greco di Siracusa - che con Laura Marinoni dal 4 gennaio interpreterà 'La Divina Sarah' sulla vita e la figura artistica dell'attrice francese Sarah Bernhardt. Dopo lo spettacolo del 27 gennaio 'C'è Costa per te' con il comico Antonello Costa, le commedie riprendono dal 24 febbraio con il direttore artistico Pietro Longhi che torna sul palcoscenico, questa volta con Caterina Vertova, per 'Buon compleanno, comandante' per un "gioco al massacro fra il thriller e la commedia borghese".

La coppia al femminile formata da Patrizia Pellegrino e Milena Miconi proporrà dal 24 marzo 'Sexy & indecise' - richiamo verbale alla fortunata serie 'Sex & the City', lasciando poi il passo dal 21 aprile alla coppia al maschile di Marco Marzocca e Stefano Sarcinelli per il loro 'Due giorni a settimana' di cui sono autori e registi. Si chiude con il ritorno di Enzo Casertano assieme a Nicola Pistoia che portano 'Matrimonio all'italiana' diretti da Silvio Giordano, dal 19 maggio al 12 giugno, ultimo giorno della nuova stagione per il Teatro Manzoni di Roma.

(di Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli