Il tesoriere della "Luca Coscioni" verrà insignito del premio concesso dal Comune di Milano

Marco Cappato
Marco Cappato

Marco Cappato riceverà l’Ambrogino d’Oro: “Lo dedicherò a Dj Fabo“. Il tesoriere della “Luca Coscioni” verrà insignito del premio concesso dal Comune di Milano che di fatto è la massima onorificenza concessa dalla municipalità. L’Ambrogino gli verrà consegnato il 7 dicembre, giorno della festa di Sant’Ambrogio.

Marco Cappato riceverà l’Ambrogino d’Oro

I media spiegano che la decisione è stata presa dalla commissione per le Civiche benemerenze del Comune. In tutto saranno 40 i personaggi che saranno premiati. Ed informato del riconoscimento Marco Cappato ha voluto commentare affermando: “Dedico il mio Ambrogino a Dj Fabo e al suo coraggio”. Cappato è un vero lottatore e sul tema del suicidio assistito si è distinto per battaglie civiche di altissimo livello, l’ultima delle quali lo aveva portato ad accompagnare una 60enne a morire in Svizzera.

Le battaglie di Cappato e la legge che manca

Tutto questo per arrivare presso un comando stazione dei carabinieri di Milano ed autodenunciarsi in virtù di una cronica carenza legislativa che in Italia da sempre rende il delicato tema oggetto di giudicati di rango massimo ma mai di una decisa azione di legiferato delle Camere. Nell’ambito degli Ambrogini a don Giussani andrà invece la Gran medaglia alla Memoria.