Il tifone Phanfone sconvolge le Filippine, almeno 16 i morti

Il tifone Phanfone, che ieri si è abbattuto sulle zone centrali delle Filippine, ha fatto finora 16 morti. Il tifone, i cui venti soffiano a 195 km orari, sta attraversando il paese asiatico portando devastazione in villaggi remoti e aree turistiche. Le vittime sono state contate, in modo particolare, a Visayas, ma Phanfone ha colpito duro anche Boracay, Coron e altre famose destinazioni turistiche impedendo la circolazione dei veicoli, causando blackout e danneggiando le abitazioni. Phanfone sta seguendo la stessa rotta di Haiyan, il tifone che nel 2013 fece almeno 7.300 morti.