Il traffico illecito scoperto grazie ad una segnalazione.

·1 minuto per la lettura
Falsi green pass Roma
Falsi green pass Roma

Da quando è stato introdotto come metodo di prevenzione e controllo della situazione epidemiologica in Italia, il green pass ha ricevuto profonde critiche e attivato un mercato illegale della sua compravendita. L’ultimo caso in tal senso riguarda un medico di Roma, zona di Colli Albani (Asl Rm2), che avrebbe fornitio falsi green pass ai propri pazienti.

Falsi green pass a Roma

A quanto si apprede da Il Messaggero, il medico è indagato per falso in atto pubblico e nella sua abitazione e nei suoi luoghi di lavoro sarebbero state eseguite delle perquesizioni dai carabinieri dei Nas della Capitale. Sfruttando una falla informatica del portale Salute Lazio, il dottore inseriva i fascicoli sanitari dei suoi paziente facendo risultare delle vaccinazioni contro il covid in realtà mai avvenute.

Roma medico vende falsi green pass

Sarebbero circa un centinaio le persone che avrebbero usufruito dei green pass falsi del medico di Roma e tra questi ci sarebbero anche dei nomi molto altisonanti. L’inchiesta a carico del medico è invece scattata a seguito di una segnalazione anonima.

Medico di Roma fornisce falsi green pass

Compito delle forze dell’ordine sarà ora quello di capire se e quanto avrebbe chiesto in cambio dei green pass il medico di Roma. L’accusa al momento è – come detto – quella di falso in atto pubblico, ma potrebbe aggravarsi con quella di corruzione se venisse verificato che il professionista ricevesse cifre economiche in cambio del falso green pass.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli