Il trampolino sospeso a 700 metri nel vuoto, record su Instagram

·1 minuto per la lettura

Per arrivarci servono 5 ore di camminata tra vegetazione lussureggiante e ripide salite, ma la fatica vale tutto lo spettacolo una volta arrivati in cima per sporgersi dal sito più instagrammato della Norvegia, il Trolltunga.

Lingua di Troll, il trampolino di roccia sospeso nel vuoto in Norvegia

La ‘lingua di Troll’ è un sottile sperone di roccia dalla forma a trampolino, sospeso nel vuoto a 700 metri di altezza che si affaccia sul lago Ringedalsvatnet, che grazie a Instagram è passato dall’attirare circa 500 impavidi amanti del trekking nel 2009 a 40mila visitatori nel 2014.

La meta viene presa d’assalto per realizzare selfie estremi e molto suggestivi, considerando che, per non danneggiare la bellezza naturale del trampolino sospeso, non c’è alcuna protezione intorno.

LEGGI ANCHE: -- Ecco perchè si arrossano gli occhi in piscina… Il motivo è disgustoso

Chi sale sino alla lingua di Troll lo fa a suo rischio e pericolo e prima di scattare la foto tanto ambita c’è anche la fila da fare!

Il posto più instagrammato in Norvegia: quando visitare 'Lingua di Troll'

La scogliera che ospita il trampolino sospeso nel vuoto in Norvegia si è formata circa 10mila anni fa durante l’era glaciale ed è visitabile soltanto da metà giugno ai primi di settembre, dopodiché la neve scende copiosa impedendo l’accesso anche agli escursionisti più preparati.

Ci si trova a 1100 metri d'altitudine, proprio sopra al villaggio di Skjeggedal e il panorama che si gode dalla lingua di Troll è indescrivibile: la luce che filtra dalle nuvole, il lago che riflette le montagne dei fiordi, la natura in tutta la sua grande bellezza… Bisogna sicuramente vederlo una volta nella vita ma preparatevi mentalmente ad affrontare una passeggiata di circa 10 ore tra andata e ritorno!

Foto: Shutterstock

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli