Il trasferimento a Mediaset della Isoardi e il ridimensionamento della d’Urso

·2 minuto per la lettura
Mediaset
Mediaset

Il futuro di Barbara d’Urso, dopo la chiusura anticipata di Live – Non è la d’Urso e il flop di ascolti registrato da Pomeriggio Cinque, continua ad apparire in bilico mentre è sempre più apprezzata l’ipotesi del trasferimento di ElisaIsoardi alla rete del Biscione.

Barbara d’Urso sostituita da Elisa Isoardi: variazioni

L’ex naufraga Elisa Isoardi, reduce dalla recente partecipazione a L’isola dei Famosi 2021, è talmente corteggiata da Mediaset tanto da far apparire ormai certo e inevitabile il suo passaggio dalla Rai all’emittente di Cologno Monzese.

Sulla base delle indiscrezioni sinora trapelate, infatti, pare che Mediaset voglia affidare alla Isoardi un programma da trasmettere nelle fasce orare attualmente assegnate a Federica Panicucci e a Barbara d’Urso. In un simile contesto, secondo quanto rivelato dal settimanale Oggi, il tentativo di sottrarre Mattino 5 a Federica Panicucci sarebbe fallito, soprattutto in considerazione degli ascolti eccezionali registrati dalla trasmissione nel corso dell’anno (circa un milione di spettatori tra il lunedì e il venerdì con picchi del 21% di share che sbaragliano la concorrenza Rai di UnoMattina e Storie Italiane).

Barbara d’Urso sostituita da Elisa Isoardi: ipotesi

Resta, quindi, l’ipotesi che Elisa Isoardi possa inserirsi nella fascia oraria occupata da Barbara d’Urso. La storica conduttrice Mediaset, del resto, sta per concludere la stagione 2020/2021 di Pomeriggio Cinque, con l’ultima puntata del programma che andrà in onda nella giornata di venerdì 28 maggio 2021.

In occasione della consueta pausa estiva, quindi, Mediaset potrebbe scegliere di lanciare un format sperimentalecondotto da Elisa Isoardi. La donna, inoltre, a partire da settembre 2021, potrebbe anche ottenere una trasmissione autunnale incentrata sui temi della salute e del benessere, in onda su Rete4.

Barbara d’Urso sostituita da Elisa Isoardi: nuovo palinsesto Mediaset

Nonostante le rassicurazioni da parte di Mediaset e le frequenti smentite della conduttrice, lo spazio televisivo destinato a Barbara d’Urso su Canale 5 potrebbe subire significative variazioni.

I suoi programmi, difatti, potrebbero essere ridotti o ridimensionati: Pomeriggio Cinque, ad esempio, potrebbe cedere parte della sua programmazione alle soap opere e alle fasce quotidiane dei tradizionali reality show targati Canale 5.

La situazione di Barbara d’Urso, poi, non sembrerebbe essere migliore per quanto riguarda i format trasmessi in prima serata che potrebbero essere definitivamente cancellati. Non solo Domenica Live potrebbe essere sostituita con Scherzi a Parte, condotto da Enrico Papi, ma anche Live – Non è la d’Urso parrebbe non avere un futuro particolarmente roseo.

Simili supposizioni, tuttavia, verranno confermate o negate nel corso delle prossime settimane, con la presentazione ufficiale dei palinsesti di Canale 5 per la stagione 2021/2022.