Il trucco per togliere velocemente la sabbia dai piedi

Molti di noi preferirebbero scegliere una spiaggia sabbiosa a una rocciosa, per motivi di comodità: camminare tra i sassi non è sempre agevole, a meno che non siano finemente levigati come biglie. Tralasciando dunque gli amanti dei bagni tra i torrenti di montagna e quelli che preferiscono le acque rocciose, pensiamo a come risolvere il problema tipico di chi preferisce la sabbia: pulire i piedi in modo adeguato.

Sabbia sui piedi, come eliminarla (Getty Images)

Ore e ore di spiaggia sabbiosa, dune e castelli con paletta e secchiello: uno scenario vacanziero classico. Arriva però il momento di rincasare, ma se si può si cerca di evitare di portare ovunque tutta quella simpaticissima sabbietta. Nessuno vuole il Sahara in auto e nell’appartamento. Quindi, che fare?

Ecco la soluzione: invece di andare in acqua e mettere le ciabatte, i sandali o le infradito, finendo immancabilmente per avere di nuovo sabbia addosso, spargete i piedi con un po’ di borotalco, avendo cura in seguito di spalmarlo bene su tutta la superficie. Mescolandosi farà in modo di rendere la pelle del piede meno attaccaticcia. Basterà passare un asciugamano e il piede sembrerà appena uscito dalla doccia: fresco e pulito, pronto per uscire dalla spiaggia nel modo più indenne possibile.

Il metodo è stato ideato da un padre ingegnoso (il cui video lo postiamo qua sotto) e condiviso da moltissimi genitori sul sito Mumsnet. Ovviamente però può essere usato anche dagli adulti.

Niente più problemi di sabbia, dunque. Speriamo che questo genitore abbia una soluzione anche per altri problemi insolubili della vita da spiaggia: mettere un telo sulle rocce senza avere l’impressione di essersi sdraiati su una cassetta degli attrezzi e soprattutto evitare le canzoni tormentone dell’estate, la più grande piaga sotto l’ombrellone.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità