Il Vaticano invia 700mila marcherine in Cina per il coronavirus

Ska

Roma, 3 feb. (askanews) - Il Vaticano ha inviato 600/700mila mascherine in Cina per aiutare il paese a prevenire il diffondersi del nuovo coronavirus. Lo ha riferito il vicerettore del pontificio collegio urbano, Vincenzo Han Duo, al Global Times. A prendere l'iniziativa, insieme alla farmacia vaticana e alla comunità cristiana cinese in Italia, l'elemosiniere del Papa, cardinale Konrad Krajewski.