"Il viaggio di Yao", una scena del film in anteprima (ESCLUSIVA)

Dopo i grandi successi di "Quasi amici" e "Famiglia all'improvviso", Omar Sy torna al cinema con una nuova commedia tenera e divertente, "Il viaggio di Yao", nelle sale italiane dal 4 aprile grazie a Cinema di Valerio De Paolis.

Al centro della vicenda il tredicenne Yao (Lionel Basse), che vive nel nord del Senegal e vuole incontrare a tutti i costi il suo idolo: Seydou Tall (Omar Sy), un celebre attore francese invitato a Dakar per presentare il suo nuovo libro. Per realizzare il suo sogno Yao organizza la sua fuga a 387 km da casa. Toccato dal gesto del ragazzo, Seydou decide di riaccompagnarlo a casa attraversando il paese. Tra mille avventure per la strana coppia sarà un rocambolesco ritorno alle radici.