Il video di Bolsonaro che guida la parata di motociclisti a Brasilia

·1 minuto per la lettura

AGI - In piena seconda ondata di Covid-19, il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha guidato una parata di motociclisti suoi sostenitori per le strade di Brasilia. Al termine del percorso, Bolsonaro ha salutato un gruppo di simpatizzanti di fronte alla sua residenza ufficiale e ha pronunciato un breve discorso senza mascherina.

"Questa non è una manifestazione politica ma di amore per la patria, è una manifestazione di tutti coloro che desiderano pace, tranquillità e soprattutto libertà", ha detto Bolsonaro, che auspicato di partecipare a iniziative simili in altre città, come San Paolo, Rio de Janeiro e Belo Horizonte.

Nonostante in Brasile si contino ancora circa 2 mila morti al giorno legati al coronavirus, Bolsonaro, che ha spesso minimizzato la gravità della pandemia, ha definito il Covid "un problema gravissimo del passato che piano piano stiamo vincendo". Sebbene nell'ultimo mese il contagio sia lievemente rallentato, in Brasile il virus è fuori controllo in buona parte del Paese.

Numerosi Stati hanno imposto misure restrittive dopo che la Corte Suprema aveva sancito la loro autorità in materia ma Bolsonaro ha minacciato di revocarle per decreto. "Potete stare sicuri che, come capo supremo delle Forze Armate, non manderò mai l'esercito nelle strade per mantenervi prigionieri in casa", ha affermato Bolsonaro, "non esiste nulla di più sacro della libertà per un uomo o una donna".

Una commissione si è appena istituita in Senato per indagare su eventuali "omissioni" commesse nella gestione della pandemia da Bolsonaro, che intende ripresentarsi alle elezioni dell'ottobre 2022. "Il nostro motto è Dio, Patria e Famiglia, scomodo per molte persone ma noi sappiamo che è l'essenza di tutti noi", ha sottolineato il presidente brasiliano. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli