Il vino in lattina? Una questione di arte

(Adnkronos) - Nuove strategie di vendita per spingere ancora di più il successo dei vini in lattina. Questa volta l’aiuto arriva dall’arte con la a maiuscola, quella esposta in uno dei più famosi musei al mondo, la National Gallery di Londra. L’iniziativa è della Canned Wine Co., società inglese che dal 2019 in lattina vino di qualità e che, in collaborazione con la nota pinacoteca, vuole "cambiare la percezione" del vino in lattina attraverso l'associazione con le belle arti: "Così come l'arte è capace di catturare un momento, così può fare un buon bicchiere di vino", ha affermato Ben Franks, co-fondatore dell’azienda.

La National Gallery ha concesso in licenza opere d'arte di Vincent van Gogh, Paulus Theodorus van Brussel e Paul Gauguin per l'uso sulle lattine. Le opere d'arte sono state avvolte attorno alle etichette dei vini Grüner Veltliner, Grenache Rosé e Old Vine Garnacha di Canned Wine Co. "Abbiamo lavorato con il team della National Gallery per scegliere le opere d'arte che potessero riflettere al meglio il profilo gustativo di ciascuno dei nostri vini", ha affermato Franks. Così la squadra del museo è stata guidata in un panel di degustazione per passare poi alla selezione delle immagini più idonee.

L'olio su tela di Vincent van Gogh Girasoli (1888) è presente sul Grüner 2021, un vino bianco austriaco ottenuto da Grüner Veltliner; i fiori in un vaso di Paulus Theodorus van Brussel (1789) hanno arricchito la lattina di Grenache Rosé 2021; A Vase of Flowers, dettaglio (1896) di Paul Gauguin è il dipinto olio su tela scelto per Old Vine Garnacha 2020. Adnkronos - Vendemmie