Il virologo milanese disegna lo scenario dei prossimi mesi e non esclude alcune restrizioni “light”

Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco

In tema di possibili o attese nuove ondate di Covid Fabrizio Pregliasco non è incoraggiante in ordine alla situazione per l’Italia: “In autunno ci sarà un’ondata da 20 milioni di contagi”. Il virologo milanese disegna lo scenario dei prossimi mesi e non esclude alcune restrizioni “light” legate soprattutto al ritorno delle mascherine in determinate circostanze.

In autunno “20 milioni di contagi”

Ha spiegato il Direttore Sanitario dell’Ircss Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano: “In autunno ci sarà un’ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani, lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati”. Insomma, chi più chi meno, ci si sta preparando tutti o quasi alla prossima ondata Covid, quella prevista in autunno che secondo stime desunte dai dati per gli Usa colpirà in Italia 20 milioni di persone. Lo farà “grazie” alle sottovarianti Omicron 4 e 5 che negli Stati Uniti dovrebbero andare a contagiare secondo stima almeno 100 milioni di cittadini.

“Potrebbe tornare l’obbligo di mascherina”

A parere di Pregliasco “magari bisognerà fare qualche restrizione, è possibile che si debba reintrodurre l’obbligo di mascherina in qualche caso”. E in tema di vaccini? “Dopo l’estate sarà una vaccinazione raccomandata, nelle stesse modalità del vaccino antinfluenzale”. I fragili invece e le persone più a rischio faranno “un richiamo perché dopo quattro mesi stiamo vedendo che si verifica un calo della protezione“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli