Il virus che fa tremare la Cina: meno letale della Sars

Mos

Roma, 22 gen. (askanews) - Un virus meno letale di quello che, tre lustri fa, portò alla Sars (la sindrome respiratoria grave acuta), ma con un'importante capacità di infettare. Il nuovo coronavirus preoccupa molto le autorità cinesi, che lo stanno studiando per capirne origini e canali di trasmissione.

Per ora si è capito che il coronavirus attuale - battezzato 2019-nCoV - ha un comune antenato con quello della Sars e si chiama HKU9-1. E' solito abitare nei corpi dei pipistrelli della frutta o volpi volanti. A spiegarlo è stato - secondo il South China Morning Post - il direttore generale del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie Gao Fu. (Segue)