Il western secondo S. Craig Zahler

·2 minuto per la lettura
Bone Tomahawk: recensione e trailer del film su Amazon Prime
Bone Tomahawk: recensione e trailer del film su Amazon Prime

Bone Tomahawk è un film che potete trovare nel vastissimo catalogo offerto da Amazon Prime.

Il western disponibile in streaming è scritto e diretto da S. Craig Zahler (Cell Block 99 – Nessuno può fermarmi), qui alla sua opera prima.

Girato in California, nel ranch cinematografico della Paramount Pictures, il film ha avuto a disposizione un budget di 2 milioni di dollari, piuttosto esiguo per una produzione hollywoodiana.

Le riprese sono durate appena 21 giorni.

Il cast di Bone Tomahawk

Lo sceriffo Franklin Hunt lo interpreta l’attore cult Kurt Russell (The Hateful Eight). Il capomastro ferito Arthur O’Dwyer ha il volto di Patrick Wilson (Aquaman)

Nei panni dell’egocentrico John Brooder troviamo un ottimo Matthew Fox (Lost ). Cicoria, il vecchio aiutante dello sceriffo, è impersonato dal grande caratterista Richard Jenkins (La forma dell’acqua).

Lili Simmons (Gotham) è l’affascinante dottoressa Samantha O’Dwyer, moglie del capomastro. David Arquette (Tron) interpreta il vigliacco Purvis.

La trama del film

Vecchio west. Purvis è un tagliagole che vive uccidendo e derubando chi passa sotto il suo naso.

Insieme al suo collega si addentra in ua sorta di cimitero indiano dove l’amico trova la morte per mano di misteriosi nativi.

Qualche giorno dopo, Purvis, giunto a Bright Hope, viene ferito e arrestato da Hunt, lo sceriffo della cittadina.

Rinchiuso in cella, Purvis viene operato dalla dottoressa Samantha, moglie del capomastro Arthur O’Dwyer, costretto a letto dopo una brutta caduta.

Quando si reca nel suo ufficio il giorno seguente, Hunt scopre che la dottoressa, il prigioniero e il suo giovane vicesceriffo Nick, sono scomparsi, lasciandosi dietro solo una freccia indiana.

Esaminato l’oggetto, un indiano di Bright Hope conferma che i rapitori sono un clan di cannibali che vive isolato in una valle oltre le montagne.

Un gruppetto di uomini coraggiosi, capitanato dallo sceriffo Hunt, si mette in viaggio per riportare a casa i prigionieri.

La recensione di Bone Tomahawk

Bone Tomahawk, opera prima di S. Craig Zahler, ha incontrato molti pareri favorevoli da parte della critica e dei cinefili.

In effetti il film si lascia apprezzare sotto più di un aspetto. La storia, che parte con un aggancio classico, non viene mai banalizzata nei suoi risvolti.

La regia di Zahler, molto ispirata, colpisce per fluidità e gestione della tensione, assicurandosi una totale partecipazione da parte dello spettatore.

A questa va aggiunta la presenza di un brutale ma contestualizzato cinismo che rende il film sorprendente e credibile.