Ilaria Alpi, Pd: continuare impegno a difesa giornalismo inchiesta

Pol/Vep

Roma, 20 mar. (askanews) - "Se non fossimo entrati in questa tragedia collettiva, oggi - nell'anniversario dell'assassinio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin - si sarebbe tenuta una iniziativa della Commissione Antimafia, in collaborazione con FNSI e Ordine dei Giornalisti. Avremmo riunito i giornalisti italiani che vivono sotto scorta perché minacciati da mafie, organizzazioni criminali, neonazisti, e i tanti altri fatti oggetto di querele a scopo intimidatorio. L'ultimo caso è quello del direttore di Repubblica Carlo Verdelli, cui ribadiamo vicinanza e solidarietà. Questa iniziativa ci sarà, quando l'incubo sarà finito: per tenere accesi i fari e cercare ulteriori misure a tutela di queste persone che con il loro coraggioso lavoro difendono la libertà di informazione e la libertà di tutti. E mentre continueremo in tanti a batterci per la verità e la giustizia sull'omicidio di Ilaria e Miran, anche nel loro nome continueremo nell'impegno a difesa del giornalismo d'inchiesta". Così il deputato Walter Verini, responsabile Giustizia Pd.