Ilaria Capua: "Coronavirus non se ne andrà, è sempre uguale"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il coronavirus se ne potrebbe andare da solo? "La risposta è no". E' categorica la risposta di Ilaria Capua, direttore dell'One Health Center of Excellence dell'Università della Florida, a DiMartedì. "Il virus è sempre lo stesso. Nel momento in cui infetta, causa una malattia che non dipende tanto dal virus quanto dall'ospite. Tutta questa contrapposizione attorno al virus, se sia clinicamente morto o no" è immotivata secondo la scienziata.

"Questa contrapposizione è nata anche dal fatto che le persone anziane si sono sempre più protette: questo ha provocato una riduzione dei casi clinici. Gli asintomatici sono il 70%? Per fortuna... Se esponiamo una quantità maggiore di persone, il virus eserciterà la sua azione patogena e provocherà la malattia", dice la scienziata.