Ilaria Capua sull’emergenza coronavirus: “Preoccupata per come appare l’Italia”

coronavirus ilaria capua

Nuovo intervento della virologa Ilaria Capua sul coronavirus a PiazzaPulita su La7. La direttrice dell’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida si è definita “cautamente positiva” rispetto all’emergenza. Tuttavia, non ha nascosto la sua preoccupazione per come l’Italia viene vista dalle altre nazioni del mondo. “Sono spaventata per come l’Italia sta apparendo e sta apparendo come un Paese confuso. E questo non va bene”, avrebbe detto.

Ilaria Capua sul coronavirus

Ilaria Capua ha più volte parlato dell’emergenza coronavirus, assicurando che la malattia è meno letale di quanto potremmo aspettarci. Inoltre, “questo virus continuerà a circolare nella popolazione camuffandosi da influenza o virus respiratorio” ha chiarito ad Adnkronos.

Rispetto all’emergenza e al diffondersi dell’epidemia in Italia, “sono però cautamente ottimista – aveva detto Capua – che questo sia lo scenario più probabile. Non credo però che ci saranno cluster importanti di mortalità. Questo è un momento di responsabilità collettiva, quello del coronavirus non è un problema su cui scherzare: ci sono aziende e famiglie in difficoltà, occorre fare squadra e fare sistema, il ‘sistema Italia’”.

“Io sono preoccupata di questo – ha detto ancora Ilaria Capua riferendosi all’organizzazione e alla competenza necessaria per fronteggiare l’emergenza -, non sono assolutamente preoccupata per il virus”. E infine, ha precisato che il coronavirus “è uscito dalla giungla e si è ritrovato di fronte una prateria di semafori verdi. Essendo completamente sconosciuto alla popolazione umana galoppa, e quindi infetta tante persone”.