Ilaria Cucchi: "Salvini? Non escludo di portarlo in tribunale"

webinfo@adnkronos.com

"Anch'io da madre sono contro la droga, ma Stefano non è morto di droga. Contro questo pregiudizio e contro questi personaggi ci siamo dovuti battere per anni. Tanti di questi personaggi sono stati chiamati a rispondere in un'aula di giustizia, e non escludo che il prossimo possa essere proprio Salvini". 

Lo afferma a 'Circo Massimo' su Radio Capital Ilaria Cucchi, all'indomani della condanna a 12 anni per due carabinieri per l'omicidio del fratello Stefano e riferendosi alle parole del leader della Lega Matteo Salvini che aveva detto che il caso testimonia che la droga fa male sempre. 

"Che c'entra la droga? Salvini perde sempre l'occasione per stare zitto", conclude.