Illinois, si rifiuta di baciarla: lei gli spara e lo uccide

·1 minuto per la lettura

Ha sparato e ucciso un uomo perché si era rifiutato di baciarla dopo una serata passata insieme a bere. Per questo la 28enne Claudia Resendiz-Florez, madre di tre figli, è stata accusata di omicidio di primo grado e arrestata. A raccontare l'accaduto, i media Usa che riportano le parole della polizia di Rolling Meadows, Illinois, dove l'omicidio è stato commesso.

Secondo quanto spiegato dal New York Post e dal Chicago Sun-Times, la vittima aveva 29 anni e si chiamava James P. Jones. L'uomo e la sua compagna stavano ospitando Resendiz-Florez nel loro appartamento nel complesso residenziale di Preserve Woodfield dopo aver passato la serata di giovedì scorso a bere insieme. A quel punto la donna avrebbe "chiesto a Jones un bacio, che ha rifiutato, baciando invece la sua ragazza. Resendiz-Florez ha poi chiesto un bacio anche alla fidanzata di Jones, che ha a sua volta rifiutato". La 28enne, infuriata per essere stata respinta, avrebbe quindi afferrato la pistola di Jones puntandola contro la vittima dopo aver tolto la sicura e, dopo una breve colluttazione, gli avrebbe sparato al petto, uccidendolo. Giunta sul posto, la polizia ha arrestato la donna ora in carcere e in attesa di essere processata per omicidio di primo grado.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli