Ilva, Bernini (Fi): rinvio Consiglio dei ministri irresponsabile

Pol-Afe

Roma, 13 nov. (askanews) - "Il rinvio alla prossima settimana del Consiglio dei ministri sull'ex Ilva è insieme la conferma della palude in cui si trova il governo e una fuga dalle responsabilità della maggioranza, ostaggio dei pasdaran grillini. Mentre sta per esplodere una drammatica bomba sociale, fonti del Movimento parlano di decarbonizzazione: evidentemente non sanno che per avviare un processo di produzione diverso da quello attuale bisognerebbe annullare l'attuale contratto, e il governo ci sta improvvidamente riuscendo, farne un altro e seguire il lungo iter previsto dalle leggi nazionali ed europee. Nel frattempo l'ex Ilva sarà morta e sepolta". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.