Ilva, Emiliano a presidio imprese indotto: Mittal paghi presto

red/rus

Roma, 18 nov. (askanews) - Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha raggiunto alle 7 di questa mattina Taranto per partecipare al presidio delle imprese e dei lavoratori dell'indotto ex Ilva.

"È importante - ha dichiarato - che l'azienda paghi le fatture che sono scoperte perché sono decine e decine di milioni di euro che servono a pagare gli stipendi di questi lavoratori. E servono soprattutto a consentire alla fabbrica di continuare la sua attività. E siccome si sono impegnati a pagare, devono farlo presto, perché ogni azienda ha i suoi termini. Se non lo fanno, noi stiamo studiando un sistema col Presidente del Consiglio affinché la Regione Puglia paghi le fatture al posto di Mittal e poi subentreremo come creditori dell'Ilva. E glielo sconsiglio a Mittal di trasformare la Regione Puglia anche in un creditore della loro azienda perché a quel punto veramente li perseguiteremo legalmente, ovunque al mondo, perché questo modo di fare non corrisponde all'etica di una grande multinazionale come ArcelorMittal dice di essere".(Segue)