Ilva, Gelmini: a Taranto situazione drammatica, governo immobile

Pol/Arc

Roma, 14 nov. (askanews) - "La situazione dell'ex Ilva di Taranto è, di ora in ora, sempre più drammatica. Il governo è immobile, non ha una soluzione, non avanza proposte concrete e, per di più, blocca quelle che in Parlamento arrivano in modo responsabile dalle opposizioni. Come ha fatto, ad esempio, con l'emendamento al decreto fiscale presentato da Forza Italia a Montecitorio per reintrodurre lo scudo penale". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Conte, Zingaretti, Di Maio e Renzi - aggiunge - litigano su tutto e stanno condannando, con il loro assurdo tergiversare, l'Italia all'irrilevanza. In Puglia c'è l'acciaieria più grande l'Europa e il nostro Paese non si può permettere di perdere questa fondamentale industria siderurgica".