Ilva, Macina (M5s): Tribunale chiaro, Arcelor torni al tavolo

Pol/Arc

Roma, 18 nov. (askanews) - "C'è una data, il 27 novembre, e c'è un richiamo del Tribunale che per Arcelor Mittal è molto più di un avvertimento, direi un monito: l'azienda interrompa immediatamente qualsiasi azione che possa 'pregiudicare la funzionalità degli impianti' dell'acciaieria di Taranto". Lo afferma in una nota Anna Macina, deputata M5s, commentando la decisione del Tribunale di Milano che ha fissato l'udienza cautelare sul ricorso presentato dai commissari.

"Nel fissare l'udienza cautelare, il presidente del Tribunale di Milano ha già mandato un segnale chiarissimo, che conferma quanto ripetiamo da giorni: se il gruppo franco-indiano vuole intraprendere la via giudiziaria ha solo da perdere. Desista e torni al tavolo", conclude.