Ilva, operaio ustionato a Taranto, lavorava in reparto sequestrato

Taranto, 3 ott. (LaPresse) - Incidente sul lavoro oggi all'Ilva di Taranto in uno dei reparti messi sotto sequestro dalla magistratura. Un operaio mentre spostava dei rifiuti ferrosi contenuti in una 'paiola' è stato raggiunto al volto e all'addome da alcune scintille incandescenti. Le ustioni riportate sono di 1° grado e sono state definite guaribili in 8 giorni dai medici dell'infermeria dove l'uomo è stato subito portato dopo l'incidente. Lo riferiscono fonti aziendali.

Ricerca

Le notizie del giorno