Ilva, Palma: Pd dia e non chieda spiegazioni su impegni traditi

Pol/Vep

Roma, 24 ott. (askanews) - "Numerosi esponenti del PD, tra ieri e oggi, chiedono che siano rispettati gli impegni assunti su Ilva per la prosecuzione dell'attività industriale e la salvaguardia dei posti di lavoro. Non si capisce però a chi rivolga la richiesta, se non a se stesso, visto che ad avere approvato l'abolizione dello scudo penale, proposta dal M5S, è stato anche il Partito democratico, con le altre forze di maggioranza. Il PD non deve chiedere spiegazioni, deve darle". Lo scrive in una nota Carmelo Palma della Direzione di +Europa.

"Quello che il Parlamento ieri ha abolito era parte dell'accordo per l'attuazione del piano di risanamento, cioè era una condizione che lo Stato italiano aveva negoziato con gli investitori. Da parte del PD l'assenza di serietà è dunque doppia. In primo luogo - spiega Palma - perché parla di questa scelta come se a compierla fosse stata qualcun altro, in secondo luogo perché continua a sottovalutarne le conseguenze, che oggi non tocca certo a ArcelorMittal dovere rimediare".

--