Ilva, Palombella (Uilm): da ArcelorMittal "ricatti inaccettabili "

vgp

Roma, 6 nov. (askanews) - "L'esito del vertice di oggi a Palazzo Chigi era drammaticamente già segnato. Il tentativo disperato del governo di convincere ArcelorMittal di continuare a gestire gli stabilimenti è fallito e ha prodotto anzi dei ricatti inaccettabili. ArcelorMIttal deve rispettare il Piano Ambientale e quello industriale: la richiesta di migliaia di esuberi e il ridimensionamento produttivo non sono accettabili per nessuna ragione. Chiediamo da subito un incontro urgentissimo al Presidente del Consiglio Conte e a tutto il governo per capire quali sono i provvedimenti che intendono adottare per scongiurare la catastrofe ambientale, industriale e occupazionale in tutti gli stabilimenti se venissero accolte le assurde richieste di ArcelorMittal". Così Rocco Palombella, Segretario Generale Uilm, dopo l'incontro tra i vertici di ArcelorMittal e Governo italiano a Palazzo Chigi.

(Segue)