Ilva, Salvini: da Conte, Di Maio e Renzi lacrime coccodrillo

Vep

Roma, 11 nov. (askanews) - "Lo scudo penale è stato tolto dal Parlamento dieci giorni fa, li avevamo avvisati che così avrebbero salutato e sarebbero andati via. Conte, Zingaretti, Di Maio e Renzi adesso piangono lacrime di coccodrillo, se cambi le carte in tavola quello che sta giocando con te se ne va". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in diretta telefonica all'emittente fiorentina Lady Radio.

"A Taranto ci andrò quando ci sarà una soluzione, ci stiamo lavorando anche dall'opposizione... Ma permettetemi di dire che dopo l'Ilva rischia di esserci Alitalia, poi le tasse sulla plastica, sullo zucchero ... non si va avanti così", ha aggiunto.