Ilva, in scadenza contratti solidarietà per 1.200 lavoratori

Un'immagine dello stabilimento Ilva di Taranto. REUTERS/Yara Nardi (Reuters)

BARI (Reuters) - Oggi, rappresentanti di sindacati e Ilva hanno discusso dell'imminente scadenza dei contratti di solidarietà per 1.200 lavoratori delle aree ghisa e acciaio dello stabilimento tarantino. Lo riferisce una fonte sindacale aggiungendo che nei prossimi giorni verrà discussa la situazione della cosiddetta area a freddo dove il numero dei contratti in scadenza potrebbe raggiungere e superare le 2.000 unità. "La Fiom ha detto che prima di firmare i nuovi contratti di solidarietà vuole discutere il piano industriale. Mentre Fim e Uilm non si sono ancora pronunciate su come affrontare i 1.200 esuberi stimati dall'azienda", ha detto la fonte. Il piano industriale messo a punto dall'Ad di Ilva, Enrico Bondi, dovrebbe realizzare il risanamento dell'impianto sotto il profilo ambientale così come imposto dal governo. Gli impianti tarantini dell'Ilva sono al centro di una complessa vicenda giudiziaria che ha comportato l'arresto di alcuni componenti della famiglia Riva, che controlla il gruppo, e di una serie di sequestri da parte dei giudici di Taranto in parte annullati. Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia