Imbrattarono 'Ragazza con l'orecchino di perla' di Vermeer, 2 mesi di carcere

(Adnkronos) - Sono stati condannati a due mesi di reclusione, di cui uno sospeso, i due attivisti per il clima che giovedì scorso hanno imbrattato il celebre quadro 'La ragazza con l'orecchino di perla' di Johannes Vermeer esposto al museo Mauritshuis di L'Aja, la capitale dell'Olanda. Il giudice non ha accolto la richiesta della procura che era di quattro mesi.

I due attivisti, con indosso magliette con la scritta Just Stop Oil, si erano avvicinati al quadro e uno di loro aveva provato ad incollarsi con la testa al vetro che proteggeva la famosa opera d'arte, senza peraltro riuscirci. L'opera non ha riportato danni, mentre la cornice ed il muro vicino sono stati leggermente danneggiati. Il terzo arrestato, che aveva lanciato zuppa di pomodoro contro il dipinto, comparirà domani in tribunale.

Gli attivisti di Just Stop Oil avevano già suscitato scalpore nei giorni precedenti prima imbrattando con zuppa di pomodoro una delle versioni dei 'Girasoli' di Van Gogh e poi lanciando una torta sul volto di cera di re Carlo III al Madame Tussauds.