Imma Battaglia: la moglie di Eva Grimaldi si candida a sindaco di Roma

·1 minuto per la lettura
(Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)
(Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Nel giorno del secondo anniversario di matrimonio con Eva Grimaldi, Imma Battaglia ha deciso di candidarsi a sindaco di Roma.

L'attivista Lgbt ha annunciato la sua partecipazione alle Primarie del centro sinistra, con il partito Sel. Lo ha fatto in una data molto importante per lei: l’anniversario dell’unione civile con la sua compagna di vita, l’attrice Eva Grimaldi.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Oggi, 19 maggio 2021, come due anni fa. Sei l'amore, la forza, la gioia, la donna della mia vita" ha scritto su Instagram, dove ha pubblicato una foto di quel giorno speciale. "Amore mio, unico della mia vita, oggi è il nostro secondo anniversario e ti amo più di ogni altra cosa al mondo", ha risposto la sua dolce metà.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Adesso la corsa in Campidoglio sarà per lei una nuova sfida, anche se la Battaglia non è nuova alla politica: nel 2013, infatti, si era candidata alle Regionali del Lazio nella Lista Civica a sostegno di Nicola Zingaretti e nello stesso anno è stata eletta consigliere alle elezioni comunali a Roma, sempre con Sel.

GUARDA ANCHE: Imma Battaglia, chi è la donna che sta con Eva Grimaldi e per cosa è famosa