Immergersi a 360 gradi nella Cappella degli Scrovegni di Giotto

·1 minuto per la lettura
featured 1277180
featured 1277180

Roma, 14 apr. (askanews) – Immergersi nei più piccoli dettagli della Cappella degli Scrovegni di Padova, capolavoro di Giotto, ammirare da vicino il cielo stellato e navigare il ciclo di affreschi lungo le pareti raffiguranti le Storie della Vita della Vergine, le Storie della Vita di Gesù e il Giudizio Universale. Grazie alla tecnologia ora è possibile, attraverso un visore multimediale a 360 gradi. Con sofisticate tecniche di ripresa l’immagine può essere ingrandita decine di volte senza perdere definizione.

L’intero ciclo di affreschi, commissionati a Giotto da Enrico degli Scrovegni all’inizio del XIV secolo, è stato acquisito da Haltadefinizione con tecnologia gigapixel su concessione del Comune di Padova, proprietario del monumento. Per rilevare l’intera superficie dipinta di oltre 700 metri quadri, sono stati realizzati 14.000 scatti fotografici e ci è voluto un anno di lavoro per elaborare le immagini. Per un viaggio digitale spettacolare.