Immigrati, Intersos, no a rinnovo memorandum Italia-Libia

vgp

Roma, 23 ott. (askanews) - Il 2 novembre, in mancanza di un intervento del Governo, scatterà la proroga automatica del memorandum d'intesa siglato nel febbraio del 2017 con la Libia. Accordo sulla base del quale, l'Italia continua a sostenere con milioni di euro la cosiddetta Guardia Costiera libica e i centri di detenzione in Libia.

Come organizzazione umanitaria operativa a Tripoli e nel Sud della Libia con programmi di aiuto e protezione per i minori, chiediamo con forza che il Governo italiano annulli il memorandum del 2017 e i precedenti accordi con il Governo libico e che, fatti salvi gli interventi di natura umanitaria, non vengano rifinanziati quelli di supporto alle autorità libiche nella gestione e controllo dei flussi migratori.

(Segue)