Immigrazione, Salvini "Non prendiamo lezioni dalla Germania"

ROMA (ITALPRESS) - "Da ministro ho fatto rispettare i confini del mio Paese meritando 4 processi e la fiducia degli italiani, ma io ritengo che sia normale che se c'è una nave norvegese se ne debba far carico la Norvegia, perché l'Italia non può diventare un centro profughi di tutta Europa. Non prendiamo lezioni dalla Germania che non si occupa di un solo immigrato dall'Italia". Così il vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, ospite a Dritto e Rovescio su Rete4. "Abbiamo 5 milioni di italiani in povertà, il reddito di cittadinanza va garantito a chi non può lavorare, ma sono stufo di stranieri che prendono il reddito e tornano al loro paese. E' immorale che i precari italiani paghino milioni per garantire il reddito di cittadinanza a immigrati stranieri. Siamo tornati a fare quello che fa tutta Europa. Tagliamo i 3 mila dollari a scafisti e trafficanti per interrompere il business da miliardi perché significa salvare più vite. Meno gente parte, meno gente annega", ha aggiunto.

(ITALPRESS).

-foto agenziafotogramma.it-

xf3/ads/red