Immigrazione, Sindaco di Lampedusa "dichiaro lo stato d'emergenza"

Redazione
·1 minuto per la lettura

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) (ITALPRESS) - "La situazione oramai e' ingestibile. L'hotspot non e' piu' in grado di accogliere migranti. Se il governo non proclamera' lo stato di emergenza per Lampedusa, lo faro' io". Il sindaco di Lampedusa Toto' Martello, alla luce degli ultimi sbarchi di migranti nell'isola, preannuncia l'intenzione di dichiarare lo stato d'emergenza.

Una situazione gia' difficile divenuta oramai esplosiva dopo che nelle ultime 24 ore sono approdati altri sette barchini con a bordo in totale 203 tunisini.

Attualmente l'isola ospita 1.027 migranti, un numero 10 volte superiore alla capienza dell'hotspot che e' di 95. Gli ultimi migranti arrivati, una cinquantina, si trovano al molo Favarolo per le operazioni di identificazione, protetti dal sole da un gazebo.

(ITALPRESS).

tai/vbo/r