Immunità parlamentare, l'allarme dell'Anm: "Si rischia di tornare ad abusi del passato'

(Adnkronos) - "Il ripristino dell’originaria immunità parlamentare, secondo la proposta di Nordio, rischiererebbe di riproporre quegli abusi dell’istituto di cui è ancora viva la memoria ". A lanciare l'allarme è il segretario dell'Associazione nazionale magistrati, Salvatore Casciaro, intervenendo sull'idea lanciata dall'ex magistrato Carlo Nordio, candidato nelle liste di Fratelli d'Italia.

"Si tratta di un dibattito un po’ slegato dal tempo presente, ben altre essendo le priorità per i cittadini", premette Casciaro all'Adnkronos, sottolineando che "il problema non è ‘scudare’ i parlamentari da ogni possibile controllo di legalità, ma far sì che, se la necessità di indagine si prospetti in relazione a fatti specifici, i relativi approfondimenti giudiziari, ferma la presunzione di non colpevolezza, siano condotti in tempi rapidi".

"L’efficienza del processo è il vero tema messo in ombra , purtroppo, dalle questioni che si agitano nel dibattito politico sulla giustizia di queste ore", conclude il segretario Anm.