Immunodeficienze Primitive, Rizzotti (FI): garantire cure plasmaderivati

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 lug. (askanews) - "Le istituzioni sono chiamate a rispondere all'appello lanciato dalle associazioni pazienti e dall'industria per trovare soluzioni che possano allontanare il rischio di una diminuzione della disponibilità di farmaci plasmaderivati per la cura dei pazienti". Lo ha affermato la Senatrice Maria Rizzotti (FI) che ha promosso la conferenza stampa dell'Associazione dei pazienti con Immunodeficienze Primitive (AIP OdV), "Plasmaderivati - appello delle associazioni pazienti alle istituzioni", alla Sala Caduti Nassirya di Palazzo Madama.

'Il nostro Sistema sanitario nazionale, anche se fortemente provato da oltre un anno di pandemia, deve continuare a poter garantire l'accesso alle cure a tutti i cittadini e noi parlamentari abbiamo un ruolo fondamentale per discutere e valutare proposte, anche economiche, per raggiungere l'obiettivo comune di tutela della salute. Garantire un sistema competitivo per l'industria è importante soprattutto per il peculiare settore dei plasmaderivati che si basa su fragili equilibri, in quanto strettamente dipendenti da numerosi fattori difficilmente controllabili e non omogenei tra Stati (incertezza dei volumi delle donazioni; regolamentazione complessa; rigorosità delle procedure di sicurezza; lunghezza dei processi produttivi). In attesa di una revisione complessiva del payback, è necessario programmare delle misure nel breve termine che permettano al sistema di avviare un percorso per raggiungere la sostenibilità del settore. A tal riguardo, recentemente ho interrogato il Ministro della Salute per comprendere la posizione del governo sull'opportunità di escludere i farmaci plasmaderivati di origine commerciale dal payback per il ripiano della spesa farmaceutica, come già previsto per quelli di produzione regionale (piano sangue). Spero che si possa avviare un confronto costruttivo anche in vista dei prossimi provvedimenti di carattere finanziario", ha concluso la Senatrice Rizzotti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli