Impatto fatale per Fatma Core: morta schiantandosi contro un albero

incidente fatma

Drammatico incidente a Poggio Rusco: perde la vita Fatma Core, una donna di 34 anni che nella giornata di giovedì 11 maggio è finita fuori strada schiantandosi contro un albero.

Incidente fatale

Una drammatico evento che ha scosso l’intera comunità di Poggio Rusco, in provincia di Mantova, quello della morte di Fatma Core. Una giovane ragazza che, nel pomeriggio di giovedì 11 maggio, ha perso la vita schiantandosi contro un albero dopo essere finita fuori strada a bordo del furgone su cui viaggiava. Nonostante sedesse sul sedile del passeggero per Fatma, di soli 34 anni, non c’è stato nulla da fare. Lo schianto è avvenuto lungo la Statale 496 in uscita dalla città di Poggio Rusco: alla guida del furgone, un Iveco Daily, c’era un uomo di 67 anni che, nei pressi di Dragoncello, avrebbe perso il controllo del mezzo che sarebbe prima finito fuori strada e poi in un fossato schiantandosi così contro l’albero. Un impatto violentissimo, fatale per Fatma, praticamente morta sul colpo mentre l’automobilista – che ha lanciato l’allarme – sarebbe rimasto illeso.

Il dolore di amici e familiari

Sul posto immediato l’intervento del 118, dove ai soccorritori si è poi aggiunto l’elisoccorso, ma per Fatma era ormai troppo tardi: il 67enne è stato trasportato all’ospedale Pieve di Coriano in codice giallo. Sul luogo dell’impatto sarebbero accorsi anche i Vigili del Fuoco di Mantova e gli agenti della Polstrada, dove i primi avrebbero lavorato per rimuovere il mezzo accidentato. La Polizia, nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’incidente, avrebbe accertato che il furgone apparteneva a una ditta della provincia di Padova, attiva nel campo della maglieria. Da chiarire come sia avvenuto l’incidente, ovvero di come il mezzo sia finito fuori strada. A seguito della morte di Fatma, amici e parenti si sono stretti in un lungo cordoglio: tantissimi i messaggi che si sono susseguiti sui social alla diffusione della notizia della morte della giovane. “Mi sembra impossibile – scrive un’amica su Facebook – non ci voglio ancora credere, voglio ricordarti così sempre sorridente e spensierata! Resterà un vuoto nei nostri cuori per sempre… fai buon viaggio stellina e veglia su di noi da lassù!”.