Impazza lo slow tourism, tour in e-bike nella Valdichiana

·2 minuto per la lettura
featured 1482926
featured 1482926

Cortona, 25 ago. (askanews) – Turismo “lento”, o meglio “turismo green”, sempre più di moda. Escursioni a piedi, tour trekking o con l’e-bike, alla scoperta delle bellezze italiane, dei panorami tra mare e montagna, e dei borghi.

Qui siamo a Cortona, nel cuore della Val di Chiana aretina, accompagnati da Vertigo, operatore turistico con sede a Lucignano e a Cortona, che offre proposte di turismo slow e focalizzate sulle emozioni.

Siamo partiti dalla Località Il Sodo, uno dei punti più antichi dell’area etrusca, per poi arrivare a Cortona e ammirare il panorama mozzafiato sulla Valdichiana. In pedalata fino alla Basilica di Santa Margherita e alla Fortezza medievale di Girifalco, per poi scendere fino alle Celle di Cortona, eremo dove probabilmente San Francesco dettò il suo testamento.

Matteo Suti, uno dei proprietari di Vertigo: “Con questo nostro progetto ci siamo prefissati l’obiettivo di scoprire i nostri territori, da visitare in modo differente, con uno slow tourism che ti permette di apprezzare il territorio attraverso la riscoperta di antiche strade medievali, strade bianche, di campagna, per godere ancora di più ciò che i nostri avi ci hanno lasciato e le ricchezze immense della nostra Toscana”.

“E’ una tendenza crescente che negli ultimi anni ha preso sempre più piede e negli ultimi anni abbiamo deciso di abbinare la passione della bici a una offerta turistica nella Toscana classica, la Val di Chiana e la Val d’Orcia”.

Nicole è al suo primo e-bike tour: “E’ stato veramente divertente, abbiamo visto posti che altrimenti non avremo potuto visitare. È stato molto bello arrivare a Cortona in bici. Una vista eccezionale su tutta la vallata”.

Soddisfatta anche la sorella Kaitlyn: “E’ stata davvero divertente, apprezzare il panorama, ma anche le chiese, l’eremo. Davvero una bellissima esperienza”.

Un’esperienza per tutti, grandi e piccini. Kristen e la mamma Judy: “E’ stato divertente vedere questi bellissimi posti in sella a una bicicletta con pedalata assistita. Un’esperienza da ripetere”.

Il tour si conclude sempre con un percorso enogastronomico e la degustazione di prodotti dell’eccellenza toscana. Come all’Agriturismo Il Frantoio, dove grazie agli oltre mille ulivi si produce olio che poi viene spedito in tutto il mondo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli