Impeachment, accusa: Trump pensa di essere re, è abuso di potere

Dmo

Roma, 24 gen. (askanews) - "La procedura di impeachment è la risposta costituzionale finale a un presidente che si è scambiato per un re". Lo ha detto il presidente della commissione Giustizia della Camera Usa, Jerry Nadler, nella sua dichiarazione nel terzo giorno di lavori al Senato sul procedimento di impeachment congtro il presidente Donald Trump.

"Nessun presidente ha mai abusato del suo potere in questo modo", come quando ha chiesto all'Ucraina di annuciare un'inchiesta sul figlio di Joe Biden, ha aggiunto. Per Nadler Trump ha una condotta "negativa, illegale e pericolosa".

Per raggiugere i suoi scopi Trump "è andato oltre" congelando gli aiuti militari cruciali per l'Ucraina, in conflitto con la Russia.