Impeachment, altri 2 testimoni contro Trump; Pelosi: prove... -3-

A24/Pca

New York, 21 nov. (askanews) - Senza nominare Trump, Hill ha implicitamente condannato il suo comportamento. "Se il presidente, o chiunque altro, ostacola o mina la sicurezza nazionale degli Stati Uniti per portare avanti interessi personali o di natura politica nazionale, questo è più che meritevole della vostra attenzione" ha detto. "Non dobbiamo lasciare che la politica nazionale ci fermi dal difenderci contro le potenze straniere che vogliono veramente farci del male".

Holmes, consigliere dell'ambasciata statunitense in Ucraina, ha detto di essersi convinto, alla fine di agosto, che il presidente Donald Trump avesse bloccato gli aiuti militari all'Ucraina per mettere pressione a Kiev e convincerla a indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden. "Questa - ha detto - era la mia chiara impressione". La portavoce della Casa Bianca, Stephanie Grisham, ha diffuso un comunicato in cui afferma che il racconto dei testimoni "si basa fortemente sulle loro congetture, supposizioni e opinioni". "Questi due testimoni, come gli altri, non hanno alcuna conoscenza diretta o personale riguardo al blocco temporaneo degli aiuti statunitensi. I democratici sono solo chiaramente motivati da un odio malato per il presidente Trump e dal loro desiderio rabbioso di rovesciare il risultato delle elezioni del 2016. Gli americani meritano di meglio". (segue)