Impeachment, Michael Moore: "Un Grande giorno"

webinfo@adnkronos.com

"Orgoglioso di essere un americano". Così il Michael Moore ha reagito all'approvazione decisa nella notte dalla Camera dei Rappresentanti della messa in stato d'accusa del presidente Donald Trump. Il regista era seduto in prima fila tra il pubblico durante il voto per l'impeachment. "Abbiamo qualcuno alla Casa Bianca che è una minaccia per il paese e per il mondo. Quindi è stato davvero un grande giorno, un grande momento", ha detto ai media, spiegando perché fosse importante per lui essere presente a questo avvenimento. "Questa è una di quelle volte in cui siamo davvero orgogliosi di essere americani". 

Una posizione ribadita, più tardi, sul suo profilo Facebook. "Ho appena assistito, di persona, all'impeachment di Donald J. Trump! Una splendida ed esaltante giornata guardare i democratici trovare il coraggio di affrontare una minaccia per il mondo e di osservare da vicino e personalmente i robot Repubblicani, mentre si agitavano, grugnivano e emettevano suoni simili ai dinosauri morenti che sono. E poi il verdetto che il popolo americano ha chiesto: IMPEACHMENT. Ho avuto la fortuna di essere testimone della storia e della giustizia", si legge nel post.