Impeachment, Nyt: Ucraina stava per annunciare indagine... -2-

A24/Pca

New York, 8 nov. (askanews) - La notizia del congelamento degli aiuti militari arrivò però al Congresso, che protestò furiosamente. Due giorni prima dell'intervista, l'amministrazione Trump decise di sbloccare gli aiuti e l'ufficio di Zelensky si affrettò subito a cancellare l'intervista. Da allora, l'amministrazione Trump si è sempre difesa dall'accusa di aver ricattato l'Ucraina, affermando che gli aiuti militari furono sbloccati senza nulla in cambio.

Le pressioni di Trump e dei suoi uomini, a partire dall'avvocato Rudy Giuliani, su Kiev affinché aprisse un'indagine su Biden e un'altra sul presunto ruolo dell'Ucraina nelle interferenze nelle scorse elezioni presidenziali statunitensi sono al centro delle indagini della Camera per un possibile impeachment del presidente. Le indagini sono partite dalla denuncia di un agente dell'intelligence sulla telefonata a luglio tra Trump e Zelensky.

Secondo la testimonianza in Congresso di Gordon Sondland, principale inviato in Ucraina del presidente Donald Trump, l'amministrazione statunitense aveva bloccato gli aiuti militari per fare pressione su Zelensky.