Impeachment, Nyt: Ucraina stava per annunciare indagine su Biden

A24/Pca

New York, 8 nov. (askanews) - L'Ucraina era pronta a cedere alle richieste del presidente statunitense Donald Trump e ad annunciare pubblicamente un'inchiesta sull'ex vicepresidente Joe Biden e un'altra sulle origini dell'inchiesta sul cosiddetto Russiagate, ma lo sblocco degli aiuti militari statunitensi consentì a Kiev di cancellare l'annuncio. Lo sostiene il New York Times.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, aveva deciso di annunciare l'apertura delle indagini in un'intervista alla Cnn lo scorso 13 settembre; due senatori statunitensi gli avevano detto che solo Trump avrebbe potuto sbloccare i 400 milioni di dollari in aiuti militari e il tempo stava per scadere: finito l'anno fiscale, il 30 settembre, quei 400 milioni fondamentali per il governo ucraino per combattere i separatisti russi nell'Est del Paese sarebbero probabilmente stati persi completamente. Sembrava che Zelensky non avesse nessuna possibilità, se non quella di assecondare la volontà di Trump. (segue)