##Impeachment, Trump contro Dem, Pelosi: "Non ci ha dato... -2-

A24/Pca

New York, 27 set. (askanews) - Ieri, Schiff ha parafrasato il contenuto della telefonata, durante l'audizione della commissione che guida. Oggi, Schiff ha risposto accusando il presidente di aver "cercato di insabbiare" il suo tentativo di ottenere informazioni compromettenti da un Paese straniero a fini elettorali.

Pelosi, in un'intervista alla Msnbc, ha spiegato che i democratici hanno messo "il Paese davanti al partito". "È un momento molto triste per il nostro Paese" e il lancio di un'indagine formale per l'impeachment del presidente Donald Trump "non è causa di alcuna gioia". "L'impeachment di un presidente è una cosa seria, come le nostre responsabilità". Le azioni di Trump, ha concluso, "hanno messo a repentaglio la sicurezza nazionale e l'integrità delle nostre elezioni".

I democratici, finora, non hanno fornito indicazioni sui tempi delle indagini per il possibile impeachment, ma l'obiettivo, secondo la Cnn, sarebbe quello di terminare le indagini e potenzialmente votare entro il giorno del Ringraziamento, ovvero il 28 novembre. Per l'impeachment, serve la maggioranza semplice della Camera, dove quindi basterebbero i voti dei democratici. Per condannare il presidente servono invece i due terzi del Senato, dove la maggioranza è detenuta dai repubblicani. (segue)