Impeachment Trump, Pelosi: confermate prove della sua corruzione

A24/Pca

New York, 14 nov. (askanews) - Le due testimonianze di ieri, durante la prima udienza pubblica sul possibile impeachment del presidente statunitense Donald Trump, confermano "le prove della sua corruzione". Lo ha detto la speaker della Camera statunitense, la democratica Nancy Pelosi, in conferenza stampa. Le azioni di Trump "sono un chiaro tentativo di ottenere un vantaggio per le elezioni del 2020" ha aggiunto.

Pelosi ha detto che "la corruzione" è stata "ammessa" da Trump ed è emersa dalla telefonata con il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. I commenti di Pelosi seguono quelli del presidente della commissione Intelligence della Camera, il democratico Adam Schiff, che ha detto che "sulla base di quello che i testimoni hanno detto finora, ci sono un numero di potenziali accuse meritevoli di impeachment". I democratici accusano Trump di aver fatto pressioni sull'Ucraina per l'apertura di un'indagine contro l'ex vicepresidente Joe Biden al solo scopo di ottenere un vantaggio politico.