"Impensabile" che Mosca sia esclusa da indagine Nord Stream - ministero Esteri russo

La portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova a San Pietroburgo

MOSCA (Reuters) - Il ministero degli Esteri russo ha detto che è "impensabile" che un'indagine sui danni ai gasdotti Nord Stream 1 e 2 proceda senza la partecipazione della Russia.

La portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova ha affermato che l'Occidente sta creando di proposito ostacoli all'indagine e ha aggiunto che l'esclusione della Russia e di Gazprom dall'indagine dimostra che ha qualcosa da nascondere.

La scorsa settimana il presidente russo Vladimir Putin ha accusato direttamente gli Stati Uniti e i loro alleati di aver effettuato l'attacco ai gasdotti, minacciando di metterli definitivamente fuori uso.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)